Faq e supporto

I MANUALI IN ITALIANO

Scarica i manuali completi delle macchine Instant Pot

INSTANT POT® DUO™

INSTANT POT® DUO EVO™ PLUS

INSTANT POT® DUO™ CRISP + AIR FRYER

INSTANT POT® PRO™

INSTANT POT® PRO™ CRISP + AIR FRYER

INSTANT™ VORTEX™

INSTANT™ VORTEX™PLUS

INSTANT™ VORTEX™MINI

LE VOSTRE DOMANDE FREQUENTI

NON MI VIENE SPONTANEO USARE UN PC, FIGURIAMOCI UN ROBOT DA CUCINA

Non impiegherete molto a prendere confidenza con Instant Pot, perché oggettivamente ha giusto i comandi necessari per scegliere la funzione e confermarla. Vero, i termini sono in inglese ma è per questo che nel libro "Il mio primo ricettario Instant Pot" ve li abbiamo tradotti e spiegati nel dettaglio!

COSA SUCCEDE SE SBAGLIO A IMPOSTARE IL PROGRAMMA?

Se vi accorgete di aver sbagliato programma, tempistiche, oppure avete cambiato idea, non ci sono problemi: potrete stoppare Instant Pot e impostare un nuovo programma cliccando il pulsante rosso “Cancel” (“cancellazione”). Lo stesso procedimento vale anche per prolungare i tempi del programma in funzione.

SE NON RICORDO QUALI IMPOSTAZIONI PERSONALIZZATE HO USATO?

Avete trovato la combinazione per cucinare alla perfezione la vostra pietanza preferita… come fate a ricordare le vostre stesse impostazioni? Se lo ricorda Instant Pot: la prossima volta che preparerete quella pietanza in particolare vi suggerirà in automatico il percorso personalizzato che avevate scelto.

COSA SUCCEDE SE BRUCIO QUALCOSA?

Se Instant Pot è programmata bene, difficilmente brucerà qualcosa. Se dovesse capitare, sentirete un suono simile ad un allarme e vedrete comparire sullo schermo la scritta “burnt food” (“cibo bruciato”). In questo caso, non vi abbattete: Instant Pot vi avvertirà tempestivamente, prima che il cibo sia irrecuperabile

E SE NON HO TEMPO NEMMENO PER IMPOSTARE INSTANT POT?

Non è mai semplice gestire al momento pranzo e cena, nemmeno se c’è un aiuto come Instant Pot. Abbiamo pensato anche a ciò: se non avete tempo, potete dedicarvi 10 minuti alla sera e impostare il programma e gli ingredienti con ore in anticipo, per il giorno dopo. Basterà cliccare sul tasto “Delay Start” (“Partenza posticipata”) e fare in modo che Instant Pot parta automaticamente all’ora che volete voi. Vi potrebbe interessare anche la domanda successiva.

COSA SUCCEDE SE NON SONO PRESENTE QUANDO LA COTTURA È TERMINATA?

Se vi scordate di avere Instant Pot attiva, o se arrivate in ritardo, non preoccupatevi: vi ricordiamo che si attiva in automatico e a fine cottura la funzione Keep Warm, spiegata nella sezione Programmi.

MA NON RISCHIO DI USTIONARMI CON IL VAPORE SE APRO IL COPERCHIO MENTRE LA MACCHINA È IN AZIONE?

Quando si apre una pentola a pressione o un forno con cottura a vapore è sempre necessario prestare attenzione. Con Instant Pot non si corre alcun rischio. Che interrompiate voi la cottura, o che vogliate aprire il coperchio una volta conclusa la cottura, Instant Pot vi obbliga a DEPRESSURIZZARE l’apparecchio, altrimenti rimarrà chiuso ermeticamente. Come fare? Semplicemente spostando da “Seal” a “Vent” l’interruttore nero posto sul coperchio, e aspettando che il vapore fuoriesca gradualmente dalla valvola accanto. Quando non ci sarà più vapore interno, e quindi la macchina sarà depressurizzata, sentirete un “clack” a indicare che il coperchio si è sbloccato e può essere aperto.

VOGLIO ACQUISTARE INSTANT POT, QUALE MI CONSIGLIATE?

Con tutte le macchine, in modalità custom, potete preparare tutte le ricette che volete, a parte ovviamente quelle che richiedono l'uso dell Crisp per friggere o arrostire. Per quanto riguarda la scelta dei litri, è molto semplice, la 3 litri è una macchina adatta a una coppia, la 5,7 arriva a 5 persone, se siete di più allora la vostra macchina è la 8 litri.

PERCHÉ DEVO FARE LA PROVA INIZIALE?

La prova iniziale ti aiuta a familiarizzare con il funzionamento della pentola istantanea, garantisce che la pentola funzioni al massimo delle sue prestazioni e sterilizza la camera di cottura in modo che tu possa iniziare subito a preparare i tuoi deliziosi piatti.

QUANTO CIBO E QUANTO LIQUIDO DOVREBBERO ESSERCI NELLA PENTOLA INTERNA DURANTE LA COTTURA?

Per la cottura a pressione, se non stai seguendo una ricetta di fiducia, presta attenzione ai requisiti minimi di liquido e alle linee di riempimento massimo come indicato sulla pentola interna.
Per la cottura non a pressione, i requisiti minimi di liquido elencati di seguito non si applicano.
Per la cottura a pressione, se non stai seguendo una ricetta di fiducia, presta attenzione ai requisiti minimi di liquido e alle linee di riempimento massimo come indicato sulla pentola interna.
Per la cottura non a pressione, i requisiti minimi di liquido elencati di seguito non si applicano.
Minimo
La quantità minima di liquido consigliata per la cottura a pressione, se non diversamente specificato in una ricetta, dipende dalle dimensioni della pentola. Se una ricetta specifica una certa quantità, segua sempre la ricetta.
3L - 250 ML
5,7L - 375ML
8L - 500 ML
Nota: Questi liquidi dovrebbero essere a base d'acqua, compresi brodo, brodo, succo, salse da cucina, così come vino e birra. Gli oli e le salse a base di olio non hanno un contenuto di acqua sufficiente per il volume di liquido richiesto. Aggiungere un liquido adatto per diluire le minestre condensate a base di panna e le salse spesse.
Massimo
Durante la cottura a pressione, non riempire la pentola interna più in alto della linea PC MAX - 2/3 come indicato sulla pentola interna.
Quando si cucinano cibi che si espandono (per es. riso, fagioli, pasta) non riempire la pentola interna oltre la linea - 1/2 indicata sulla pentola interna.
Riempiendo troppo la pentola interna si rischia di ostruire il rilascio del vapore e di sviluppare una pressione eccessiva. Ciò può causare perdite, lesioni personali o danni alla pentola.